Copyright © Softmatic 2019

Credito d’imposta R&S

A cosa serve

Stimolare la spesa privata in Ricerca e Sviluppo per innovare processi e prodotti e garantire la competitività futura delle imprese.

 

Quali vantaggi

Credito d’imposta del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo, riconosciuto fino a un massimo annuale di 20 milioni di €/anno per beneficiario e computato su una base fissa data dalla media delle spese in Ricerca e Sviluppo negli anni 2012-2014. Il credito d’imposta può essere utilizzato, anche in caso di perdite, a copertura di un ampio insieme di imposte e contributi.

La Camera di Commercio ha approvato l'iniziativa "Bando voucher digitali I4.0 Anno 2019", con l’obiettivo di diffondere la digitalizzazione all’interno delle micro, piccole e medie imprese. Scopri l'iniziativa.

 

Il progetto PID (Punto Imprese Digitali) permette alle aziende l’acquisto di voucher digitali per ottenere servizi di consulenza, formazione e tecnologie 4.0. Tali voucher riguardano investimenti in servizi digitali in ambito 4.0 con un finanziamento a fondo perduto del 70% delle spese documentate fino ad un massimo di 15.000 €.